trattopunto tour ferrania
Dalla polvere da sparo alla pellicola
16/04/2020
trattopunto tour sipe
Architetture S.i.p.e. in Val Bormida
14/04/2020

La piccola Manchester. Dal Priamar al Miramare. Porto di Savona

Il percorso si sviluppa all’interno della città di Savona, toccando anche alcuni tra i punti di antica produzione industriale dell’entroterra, immaginando un viaggio tra passato e presente, per comprenderne la storia e ipotizzare uno scenario futuro legato al riutilizzo di ex aree produttive.

La piccola Manchester d’Europa, così era chiamata Savona durante l’epoca industriale con acciaierie, fornaci e cantieri navali. Un’epoca racchiusa in quarant’anni di storia che cambiarono completamente il volto della città e che ancora influenzano, con la propria impronta architettonica, la cultura, il lavoro e il vivere quotidiano dei savonesi.

 

  • Fortezza del Priamar
  • Porto di Savona
  • Miramare

 

Il percorso prevede nove tappe tra la fortezza del Priamar e il porto di Savona. Vengono illustrati gli argomenti inerenti storia, cultura, curiosità delle maggiori realtà industriali succedutesi nel corso dei secoli a Savona e in Val Bormida.

L’itinerario si svolge a piedi e dura circa 3 ore

Numero massimo di persone a giornata: 25

L’itinerario si compone di 9 tappe che si snodano tra il Priamar e il porto di Savona e illustrano gli argomenti inerenti la storia e le curiosità delle maggiori realtà industriali succedute nel corso dei secoli a Savona e Val Bormida.

Il Priamar nasce come una fortezza militare e diventa con il passare del tempo il luogo cardine di una città che si espande e sviluppa velocemente, secolo dopo secolo, raggiungendo il culmine, in particolare nell’ambito del siderurgico, tra la fine dell’Ottocento e buona parte del Novecento.

L’industria a Savona arriva presto, nel 1861 si costruisce la Tardy e Benech che diventa Ilva nel 1918.

In contemporanea nascono lo stabilimento di Ferrania, e qualche decennio successivo la Montecatini, Cokitalia, Acna in Val Bormida, collegate dalla Funivia, che all’epoca della costruzione nel 1912, è la più lunga d’Europa.

Il nostro tour si conclude proprio qui, dall’edificio di partenza della Funivia, la zona denominata Miramare, oggi luogo di rinascita grazie ad un futuro vicino attuamento del progetto di recupero paesaggistico previsto.

Accetto le condizioni e i termini per la Privacy Policy - I campi contrassegnati con * sono obbligatori

Visualizza l'informativa completa sulla Privacy Policy "]