parallax background

VIDA – Vault of Industrial Digital Archives

La P30 di Pasolini e Pasolini a Genova
30/12/2021

VIDA - Vault of Industrial Digital Archives

Durante la pausa natalizia, siamo stati in visita ai colleghi greci di VIDA. È dal 2015 che alcune persone hanno creato, con la volontà di promuovere e comunicare il patrimonio industriale greco, un gruppo Facebook dal titolo Archeologia Industriale. Questo gruppo, che oggi conta circa 14.000 membri, è stato il terreno comune dove appassionati con diverso background hanno potuto ritrovarsi e discutere, in libertà, del tema.

In questo fertile ambiente, quattro persone, nel 2017, si sono riunite e hanno formato VIDA (Vault of Industrial Digital Archives) con il proposito di lanciare un pianificato progetto di ricognizione e registrazione del patrimonio industriale in Grecia. Questi quattro pionieri sono: Maria Daniil, architetto, Christos Lampropoulos, insegnante, Marilena Vakalopoulou, scienziata culturale ed Iraklis Fassourakis, ingegnere.

La campagna di censimento, che è stata in un primo momento ospitata in un blog, raccoglie informazioni provenienti da volontari disseminati su tutto il territorio greco e, con una agile mappa tematica che categorizza i siti censiti, permette di navigare il territorio alla ricerca dei punti di interesse registrati.

Nell’ultimo periodo, sfruttando anche la pausa pandemica, è stata lanciata la nuova piattaforma web, dove, oltre ad aumentare il numero delle categorizzazioni dei siti industriali, si è potuto rendere la mappa stessa molto più analitica e navigabile anche da dispositivi mobili o, comunque, non legati al classico accesso da computer. È in atto il completo trasferimento dei record dai vecchi archivi, operazione che va avanti di pari passo con l’inserimento, direttamente dalla maschera del nuovo sito, di nuove registrazioni. Ad oggi, sono pubblicati oltre 2.000 record.

Un altro importante traguardo è stato raggiunto nel 2021, ovvero l’ottenimento dello status di organizzazione senza scopo di lucro: questo permetterà all’associazione una migliore e più performante operatività nel campo della progettazione ed esecuzione di progetti culturali in ambito archeologico industriale. Inoltre, a testimoniare la bontà del progetto e le relazioni, anche a livello internazionale, si è aggiunta al gruppo dei fondatori, Maria Mavroeidi, archeologa industriale e presidente della sezione greca del TICCIH. Molte sono le iniziative per la promozione del patrimonio industriale, anche all’estero e anche nel campo del turismo industriale. È così che noi di TrattoPunto abbiamo approfittato di una breve visita personalizzata nei dintorni industriali di Atene, tra Drapetsona ed Elefsina.

Nell’arco della giornata abbiamo visitato la località di Drapetsona, sul mare ad ovest del centro di Atene, dove abbiamo potuto osservare da vicino i resti del vecchio macello comunale costruito nel 1883 e posizionato proprio in riva all’antico molo per poi trasferirci, nelle immediate vicinanze, presso il sito dove è insediato il complesso per la produzione di fertilizzanti Α.Ε.Ε.Χ.Π.Λ., ora dismesso. Gli edifici, la cui attività produttiva si è protratta tra il 1910 e il 1999, si trovano in una favorevole posizione che domina il golfo e costituiscono un vero e proprio segno di riconoscimento per l’intero intorno, soprattutto grazie alla presenza della imponente ciminiera e dei silos.

Con un breve spostamento in auto, siamo poi stati accompagnati presso le miniere di bauxite di Elefsina. Il sito è estremamente interessante e, data la sua non immediata accessibilità, anche molto ben conservato. Si configura come vero e proprio insediamento operaio annesso all’impianto di estrazione (sia in galleria che a cielo aperto).

Infine, siamo stati accompagnati nella visita della distilleria Kronos (1923-1986) superbo esemplare di architettura industriale.

Dopo questo primo incontro VIDA e TrattoPunto sono pronti per una fruttuosa collaborazione nel campo del turismo industriale, la prossima meta sarà, forse, italiana, seguiteci per scoprirlo!

 

Photo credit: Francesco Antoniol

trattopunto_vda01
trattopunto_vda02
trattopunto_vda03
trattopunto_vda04
trattopunto_vda05

Alla scoperta del patrimonio industriale greco

ITA