parallax background

Cultural heritage for new generations: il legno delle Dolomiti Bellunesi

pievedi soligo treviso
Turismo Industriale nelle Terre della Marca Trevigiana
23/12/2020

Il legno delle Dolomiti Bellunesi. Da filiera produttiva a filiera turistica

All’interno della programmazione finanziata e sviluppata in Veneto, Botteghe e Atelier aziendali – La tradizione si rinnova per guardare al futuro, il Centro Consorzi di Sedico (BL) ha sviluppato il progetto La lavorazione del legno nella montagna veneta: patrimonio aziendale, ricchezza del territorio, eredità culturale per le nuove generazioni con l’ambiziosa intenzione di sostenere il settore del legno in una delicata fase, come quella contemporanea, che vede la necessità di adottare nuove strategie comunicative per il migliore posizionamento dei prodotti e delle aziende stesse in un mercato sempre più globalizzato e selettivo.

Il progetto ha visto le aziende partecipanti riflettere sulla propria eredità storica e produttiva in vista di obiettivi comunicativi, di certificazione della qualità e di filiera turistica. Come per altri progetti, la riflessione si sviluppa a partire dall’archivio aziendale da cui si traggono i contenuti che poi vengono rimodulati per le azioni successive, per l’uno o l’altro scopo. In questa sede interessa evidenziare come si sia creato un gruppo di imprese con intenti similari che hanno maturato la convinzione di come il loro ruolo nel territorio possa essere volano di sviluppo anche per le comunità che le ospitano proprio a partire dal loro ruolo di testimoni di una pratica, quella della cura del legno e della sua lavorazione che è stata, soprattutto in passato, settore trainante dell’economia bellunese.

L’aspetto interessante è che il progetto prevede, tra i suoi output, la realizzazione di una rete fra le aziende partecipanti per la creazione di un “museo diffuso del legno” (virtuale e/o fisico) per incentivare lo sviluppo stesso delle aziende, creare un circuito di conoscenza dei patrimoni territoriali anche in chiave turistica tramite la valorizzazione delle produzioni artistiche e tradizionali di nicchia.

La realizzazione di questo circuito virtuoso ha visto, per ora, messe in campo una serie di attività propedeutiche, formative e informative, e anche un primo risultato tangibile che è quello della messa in rete, sul canale YouTube del Centro Consorzi Dolomiti Wood Experience, di un breve video che illustra ogni azienda partecipante al progetto.

Il passo successivo, per il quale TrattoPunto è pronta ad offrire il proprio sostegno, è quello della progettazione ed effettiva realizzazione di esperienze di visita aziendale o di veri e propri pacchetti turistici che coinvolgano le aziende, ora consce dei propri valori ed addestrate al loro racconto, e il territorio su cui insistono.

Il legno costituisce un mondo di relazioni e significati che hanno influenzato fortemente lo sviluppo della montagna veneta, ora anche sito Dolomiti Unesco, è il momento di raccontarlo e di viverlo insieme a noi!

Photo credit: Francesco Antoniol

trattopunto_wood_01
dolomiti wood experienxce
dolomiti wood experience
trattopunto_wood_04

Da filiera produttiva a filiera turistica per la conoscenza del patrimonio territoriale come eredità culturale